Sinusite: cos’è e come si cura

I seni paranasali sono delle cavità che si trovano all’interno delle ossa del volto, intorno al naso, e che comunicano direttamente con le cavità nasali; al loro interno avviene la produzione di muco, che ha la funzione di filtrare i batteri e altre particelle, dall’aria respirata.

L’infezione che porta i seni paranasali a gonfiarsi o ad irritarsi è definita sinusite. È una malattia molto comune: si tratta di un’infiammazione, virale o batterica, della mucosa che ricopre i seni paranasali, che di solito fa la sua comparsa dopo un raffreddore o a seguito di attacchi allergici

Continua a leggere
ragazza celiaca rifiuta alimenti con glutine

Cos’è la celiachia e come riconoscerla

La celiachia è una malattia autoimmune, un’intolleranza permanente al glutine, ovvero un complesso proteico contenuto in alcuni cereali come frumento, farro, kamut, orzo, segale. Si tratta di una patologia causata da fattori ereditari e ambientali.

Continua a leggere

Ragazzo con dolore alla gamba per uno strappo muscolare

Come riconoscere e curare uno strappo muscolare

Lo strappo muscolare, chiamato anche distrazione, è la rottura delle fibre del muscolo; è considerata la lesione muscolare più grave, seguita da stiramento muscolare e contrattura.

Generalmente, lo strappo è provocato da un’eccessiva sollecitazione del muscolo, durante un movimento scorretto o uno scatto improvviso, in cui si va ad oltrepassare il limite di tensione che è in grado di sopportare. Questo, spesso, accade perché il muscolo non è adeguatamente allenato o riscaldato, oppure perché inizia ad essere stanco.

Continua a leggere

Donna in preda ad un attacco di panico

Attacco di panico: riconoscerlo e gestirlo

L’attacco di panico è un improvviso episodio di ansia incontrollabile, accompagnata da sintomi fisici, che portano chi ne soffre ad aver paura di morire, impazzire, svenire, perdere il controllo, avere un infarto.
Sono molto diffusi, soprattutto tra i giovani: si stima che il 30% della popolazione ne soffra almeno una volta nella vita.

Continua a leggere

Donna con dolore anale a causa delle emorroidi

Emorroidi infiammate: un disturbo da non sottovalutare

Le “emorroidi” sono delle strutture vascolari, situate nella parte terminale del retto, vicino all’ano, la cui funzione, insieme allo sfintere anale, è quella di regolare l’evacuazione e la continenza fecale. Nel linguaggio comune, spesso questo termine è impropriamente utilizzato, per indicare il disturbo determinato dall’infiammazione delle vene emorroidali, più correttamente chiamato patologia o malattia emorroidaria.

In condizioni normali, le emorroidi non vengono avvertite, ma la loro infiammazione e gonfiore causano dolore, bruciore, prurito o sanguinamento.

Continua a leggere

Donna che tiene tazza di caffè in mano

Eccesso di caffeina? I segnali che non dobbiamo sottovalutare

Un buon caffè è una cosa a cui molti di noi non riescono a rinunciare. A volte, però, capita che durante la giornata se ne bevano un po’ troppi. L’eccesso di caffeina, può portare ad effetti collaterali, da non sottovalutare. Ricordiamoci, inoltre, che la caffeina non è presente solo nel caffè, ma anche in altre bevande o alimenti, che potrebbe capitarci di consumare, come il tè nero, bevande energizzanti e anche nel cioccolato, andando così ad aumentare le dosi di caffeina all’interno del nostro organismo.

Continua a leggere

autopalpazione del seno

Autopalpazione del seno: come effettuarla in modo corretto?

Nella giornata dedicata alla Donna parliamo di autopalpazione della mammella, un autoesame molto importante.
L’autopalpazione del seno è il primo strumento di prevenzione al tumore al seno. A partire dai 20 anni d’età andrebbe eseguita una volta al mese, tra il 7° ed il 14° giorno del ciclo mestruale; mentre in gravidanza o in menopausa il momento in cui effettuarla è indifferente.

Continua a leggere

Fibromialgia rimedi e cause

Fibromialgia: una condizione poco compresa

Le esigenze dei pazienti che soffrono di sindrome Fibromialgica non sono state ancora pienamente soddisfatte; la Fibromialgia è una condizione complessa e poco compresa.

Continua a leggere

Donna sopraffatta dall'ansia e dallo stress a causa del Coronavirus

Stress da Coronavirus, come controllarlo?

L’arrivo del Coronavirus in Italia, ha occupato il nostro tempo, le nostre relazioni ed è venuto a crearsi un contesto in continua evoluzione, che sfugge alla possibilità di essere controllato. È un contesto nuovo, poco familiare, in cui ognuno di noi è costretto a destreggiarsi fra informazione e la circolazione incontrollata di fake news.
In questa situazione di incertezza e di continuo cambiamento, in attesa del ristabilirsi della normalità, siamo chiamati ad adattarci ad un nuovo ritmo di vita ed a nuove norme di comportamento preventive.
Tutto ciò ha dei risvolti evidenti dal punto di vista psicologico: possiamo provare preoccupazione, paura, ansia, angoscia e tristezza.

Continua a leggere