autopalpazione del seno

Autopalpazione del seno: come effettuarla in modo corretto?

Nella giornata dedicata alla Donna parliamo di autopalpazione della mammella, un autoesame molto importante.
L’autopalpazione del seno è il primo strumento di prevenzione al tumore al seno. A partire dai 20 anni d’età andrebbe eseguita una volta al mese, tra il 7° ed il 14° giorno del ciclo mestruale; mentre in gravidanza o in menopausa il momento in cui effettuarla è indifferente.

Continua a leggere

Donna sopraffatta dall'ansia e dallo stress a causa del Coronavirus

Stress da Coronavirus, come controllarlo?

L’arrivo del Coronavirus in Italia, ha occupato il nostro tempo, le nostre relazioni ed è venuto a crearsi un contesto in continua evoluzione, che sfugge alla possibilità di essere controllato. È un contesto nuovo, poco familiare, in cui ognuno di noi è costretto a destreggiarsi fra informazione e la circolazione incontrollata di fake news.
In questa situazione di incertezza e di continuo cambiamento, in attesa del ristabilirsi della normalità, siamo chiamati ad adattarci ad un nuovo ritmo di vita ed a nuove norme di comportamento preventive.
Tutto ciò ha dei risvolti evidenti dal punto di vista psicologico: possiamo provare preoccupazione, paura, ansia, angoscia e tristezza.

Continua a leggere

consulto e visita di uno specialista dottore online

Consulenza online con uno specialista grazie al Videoconsulto

Per Medicalbox, da sempre, è fondamentale semplificare il rapporto fra medico e paziente. Oggi più che mai questa esigenza risulta evidente, visto il momento di crisi che l’intero modo sta affrontando, causato dal Coronavirus.

Continua a leggere

Perché la malattia di Kawasaki è associata al Coronavirus?

All’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo hanno scoperto che, nei bambini sotto i 10 anni, l’infezione da Covid-19 può scatenare il processo infiammatorio che genera la malattia di Kawasaki.

Continua a leggere

Neonato coronavirus

Coronavirus e gravidanza

Diventare mamma può già causare ansia e preoccupazione, ancora di più se i tempi sono quelli del Coronavirus. Ma le pazienti possono stare tranquille: il virus non si trasmette durante la gravidanza e neppure il parto sembra essere un momento critico.

Continua a leggere

Igiene lavarsi le mani

Trasmissione Virus e norme igieniche

L’aerazione insufficiente, la mobilità, i trasporti merce e la vita comunitaria, favoriscono la trasmissione dei virus e delle infezioni respiratorie.
È possibile limitare questo rischio rispettando alcune norme igieniche.

Continua a leggere

malattia di Lyme

Che cos’è la malattia di Lyme?

Solo recentemente anche il noto cantante Justin Bieber ha raccontato di aver contratto la malattia di Lyme e di essere in cura da tempo.
Ma di cosa si tratta esattamente? La malattia di Lyme è un’infezione trasmessa dalle zecche; prende il nome dalla piccola cittadina americana, Lyme, nel Connecticut, dove nel 1975 venne diagnosticato il primo caso. Continua a leggere

Dolore alla gamba causato da periostite

Che cos’è la Periostite?

Il periostio è una guaina di tessuto connettivo, riccamente vascolarizzato, che riveste il tessuto osseo (le ossa), lasciando scoperte le superfici articolari e le zone di inserzione tendinee.
Questa guaina ha funzioni di: protezione, nutrimento e rigenerazione ossea.
Per periostite, si intende un’infiammazione del periostio.

Continua a leggere

Donna con le mani al petto per problema cardiaco

Asma Cardiaco: cosa è, quali sono le cause e cosa fare

L’asma cardiaco è sintomo di una disfunzione del cuore secondaria ad una insufficienza cardiaca di base.
Per insufficienza cardiaca si intende una condizione tale per cui il muscolo cardiaco non riesce più ad assicurare la gittata ematica necessaria all’organismo e, di conseguenza, il giusto apporto di ossigeno ai tessuti corporei.

Continua a leggere

Dolore al Braccio Destro? Ecco cosa potrebbe essere.

Il dolore al braccio destro è un sintomo non specifico che accomuna condizioni tra le più differenti.
Considerando che si tratta del braccio dominante, per la maggior parte delle persone, è più facile che sia esposto a traumi o a sovraffaticamento muscolare e tendineo per uno sforzo eccessivo.

Continua a leggere