Bulgur e Quinoa: due alimenti leggeri e genuini

Bulgur e Quinoa

Avete mai sentito parlare di Bulgur e Quinoa?
Si tratta di due alimenti semplici e genuini, con origini antiche, ottimi da inserire nella nostra alimentazione!

Bulgur

I primi ad utilizzarlo furono i Babilonesi; si tratta di un prodotto che nasce dalla lavorazione del frumento integrale, povero di grassi (solo 350 calorie in 100g di prodotto) ma ricco di proprietà nutritive:

  • Carboidrati complessi
  • Fibre
  • Proteine
  • Magnesio
  • Potassio
  • Ferro
  • Fosforo
  • Vitamine (B1, B2, PP ed E)

Per i nutrienti di cui è composto, il Bulgur ha effetti benefici sulle funzionalità intestinali; inoltre, per l’alta concentrazione di Ferro, è un ottimo alimento per soggetti anemici e per donne in gravidanza ed allattamento; infine grazie alle poche calorie ed al potere saziante è un ottimo alimento per i soggetti che seguono diete dimagranti.

Per mantenere le proprietà nutritive sopra descritte, è importante scegliere la cottura che meno lo aggredisce: è consigliato scegliere il bulgur integrale crudo, che andrà ricoperto di acqua bollente (il doppio del peso del cereale che si intende cuocere) e lasciato poi riposare per circa 20-25 minuti. Con questo tipo di preparazione, risulta ottimo per le insalate.
Mentre, per preparazioni più strutturate è meglio scegliere la cottura tipica del comune risotto, evitando lunghe bolliture che farebbero perdere gran parte dei nutrienti al cereale.

Quinoa

Proveniente dal Sud America, questa pianta erbacea appartiene alla stessa famiglia degli spinaci, nonostante si presenti sotto forma di chicchi.
Si tratta di un alimento molto ricco di nutrienti, povero di calorie ed estremamente versatile in cucina.
Ha un buon equilibrio tra proteine e carboidrati e contiene gli aminoacidi essenziali per un buon funzionamento del nostro organismo.

Completamente privo di glutine è l’alimento ideale per i soggetti celiaci.

Grazie all’apporto di Vitamina B2 è un buon alleato nel trattamento dell’emicrania, mentre grazie alla presenza di Vitamine C ed E, svolge un’importante funzione protettiva sull’apparato circolatorio e sui tessuti corporei, contrastando i Radicali Liberi.

Inoltre le Saponine in esso contenute favoriscono i processi di guarigione delle lesioni della pelle.

Durante la preparazione bisogna avere qualche accortezza: va sciacquata accuratamente, prima della cottura, in un colino sotto abbondante acqua fredda e successivamente inserita in una pentola con il doppio del peso di acqua, lasciandola cuocere a fuoco medio finché non avrà assorbito tutta l’acqua (circa 20 minuti).

cos'è medicalbox?