Come curare la cervicale? Con il Massaggio Cervicale

donna che si fa massaggiare il collo per curare il dolore cervicale

La cervicale sta diventando sempre più il punto debole del nostro corpo, forse perché è il luogo dove si accumula la maggior parte della tensione muscolare ed emotiva.
I dolori cervicali colpiscono, nella maggior parte dei casi, dopo i 45 anni; questo non toglie che possano presentarsi a qualsiasi età.

I fattori di rischio per la cervicale sono molti e spesso complessi.
Vediamo i principali:

  1. La sedentarietà ed il lavoro sedentario: stare davanti ad uno schermo per molte ore, leggere libri e riviste nel modo scorretto, portano anche a problematiche oculari e oculomotorie che, essendo collegate fisiologicamente alla zona cervicale, possono portare ad una tensione costante in tale tratto vertebrale e quindi a fastidio, blocchi cervicali e dolori cronici.
  2. Insufficiente educazione posturale e motoria: mantenere una postura scorretta o muoversi in maniera non adeguata, nei diversi ambiti della giornata, può portare ad avere dolori alla cervicale.
  3. Respirazione scorretta: una respirazione non corretta, può portare all’irrigidimento dei muscoli cervicali.
  4. Ernia cervicale: causata da traumi cervicali importanti come aumento dei carichi sul rachide, colpo di frusta, inclinazione delle vertebre, indebolimento del disco causato dall’invecchiamento, spondilosi cervicale.

Lo stile di vita che la maggior parte di noi mantiene per quasi tutta la vita, sempre alle prese con il lavoro, sempre di fretta, con sempre più problemi che si accumulano, mette a dura prova il nostro corpo che immagazzina tensioni e contratture con una certa predilezione verso la zona cervicale che, essendo la parte più vicina alla testa e quella con le vertebre più delicate, già malconce a causa dei nostri vizi posturali, diventa ancora più dolorante.

Sintomi 

Ci troviamo di fronte ad una cervicalgia quando compare:

  • Dolore al collo
  • Mal di testa, emicrania, cefalea.
  • Vertigini, senso di sbandamento
  • Nausea e vomito
  • Dolori estesi a braccia e mani (attribuibili a cervicalgia)
  • Stanchezza cronica
  • Disturbi del sonno

Come curare la Cervicale

I primi rimedi in caso di cervicale, possono essere:

  • Esercizi di stretching e mobilizzazione del collo, da eseguire tutti in modo delicato, senza fretta e ascoltando il movimento.
  • Indossare un collare cervicale morbido per tutelare il rachide cervicale.
  • Cercare di mantenere sempre una postura corretta.
  • Indossare un collare cervicale morbido per tutelare il rachide cervicale
  • Eseguire impacchi freddi a livello cervicale e dopo 2 o 3 giorni sostituirli ad impacchi caldi.
  • Sottoporsi a un massaggio cervicale eseguito da un fisioterapista per alleviare il dolore.

Il Massaggio Cervicale (minimo 30 minuti) è un trattamento utile per risolvere i problemi di cervicalgia dovuta a contratture. Oltre a sciogliere fisicamente la zona cervicale, il massaggio ha degli effetti decisamente positivi anche sotto l’aspetto mentale.

Leggi anche: Cervicale: sintomi e rimedi per porre fine all’infiammazione del collo

Prenota una visita dal fisioterapista con medicalbox