Gambe Gonfie e Pesanti? Trucchi per averle leggere anche in Estate!

gambe-1.pngVi abbiamo spiegato, nell’articolo precedente, quali sono i fattori che rendono difficoltosa la circolazione sanguigna periferica, in particolar modo in estate: questo si traduce in gonfiori, pesantezza, formicolio, indolenzimento e crampi, che, se diventano frequenti, possono essere il campanello d’allarme di qualche patologia.
Oggi vi vogliamo svelare alcuni trucchi per alleviare i sintomi dovuti ad una scorretta circolazione sanguigna.

 

Come avere sollievo a caviglie e gambe gonfie e pesanti?

Trascorrete, per lavoro o altri motivi, tante ore in piedi o viceversa troppo tempo seduti?

Allora vi sarà sicuramente capitato, almeno ogni tanto, di arrivare a sera con le gambe e le caviglie particolarmente gonfie e doloranti.

Esistono alcuni accorgimenti che vi daranno notevole sollievo e vi aiuteranno a risolvere il problema.

 

  • Alimentazione

Come sempre, il modo di alimentarsi ha notevoli ripercussioni sul nostro benessere, e, anche in questo caso, è così: gli alimenti “amici” di una corretta circolazione sono la frutta, come ad esempio ananas, agrumi, mirtilli e ribes e la verdura.

Da evitare, invece, sono i cibi grassi e pesanti, come i fritti, ma anche quelli particolarmente salati, che aumentano la ritenzione idrica e l’ostruzione arteriosa.

Da evitare anche le carni rosse, gli alcolici ed il caffè, ma preferire la carne bianca, il pesce, i cereali e le fibre, ma anche tisane e succhi di frutta non zuccherati.

A discapito di quello che si pensa, in caso di ritenzione idrica, la presenza di liquidi stimola e favorisce la circolazione del sangue, favorendone un migliore funzionamento.

 

  • Attività Fisica

Altro aspetto che favorisce una corretta circolazione sanguigna è un’adeguata attività fisica: è sufficiente un’attività moderata, camminare spesso, preferire l’ascensore alle scale, evitare la macchina ma prediligere la bicicletta o andare a piedi. In sostanza, è sufficiente ricacciare la pigrizia, anche perché i chili di troppo sono un fattore di rischio che può aggravare la situazione, non solo a livello di circolazione, ma anche a livello di articolazione.

 

Ma non è tutto: ecco i consigli pratici da mettere in pratica quotidianamente:

  • Se lavorate seduti, ogni ora sgranchitevi le gambe
  • Non tenete a lungo le gambe accavallate
  • Evitate i tacchi troppo alti, come anche scarpe rasoterra
  • Evitate il fumo
  • Meglio la doccia del bagno
  • Alla sera, sollevate le gambe per favorire il ritorno sanguigno
  • Nei casi più avanzati, possono essere d’aiuto le calze elastiche a compressione graduale