Impotenza Maschile: Un problema psicologico più che fisico.

[fa icon="calendar"] 06/09/15 11.01

Impotenza.png
L’impotenza maschile, o disfunzione erettile, è l’incapacità di ottenere o mantenere un’erezione sufficiente a condurre un rapporto sessuale soddisfacente: nei casi in cui questo succede in maniera sporadica non deve destare preoccupazione; nel momento in cui invece gli episodi diventano frequenti  possono portare a conseguenze da non sottovalutare.

Non è sicuramente facile affrontare un discorso di questo tipo con il proprio medico di base ma diventa fondamentale una valutazione medica nel momento in cui il problema diventa continuo, soprattutto perché è possibile dipenda da diverse sfere della vita di chi ne soffre.

L’erezione maschile dipende da numerosi fattori e la disfunzione erettile può anche rimandare ad altre patologie, il cui trattamento potrebbe avere come risultato la soluzione della disfunzione.

Da cosa dipende l’Impotenza Maschile?

L’erezione maschile è un complesso processo che coinvolge emozioni, muscoli, nervi e vasi sanguigni: la disfunzione erettile può dipendere da un problema di uno di questi fattori, ma potrebbe essere dovuto anche da stress oppure essere il risultato di problemi fisici associati a disturbi psicologici. 

Per quello che riguarda le cause fisiche di tale disturbo, nella maggior parte dei casi riguardano:

  • Patologie cardiache
  • Disordini ormonali
  • Diabete
  • Malattie vascolari
  • Malattie neurologiche
  • Malattia di Peyronie
  • Traumi a carico della zona pelvica
  • Uso di sostanze stupefacenti

Parlando di cause psicologiche, spesso la patologia deriva da:

  • Stress
  • Affaticamento
  • Problemi di salute mentale, come ansia o depressione

Sintomi

I sintomi dell’impotenza maschile riguardano il desiderio sessuale e la difficoltà ad avere o a mantenere un’erezione soddisfacente e possono causare problemi relazionali e coniugali, di autostima e di ansia.

Come comportarsi se si pensa di soffrire di Impotenza Maschile?

La buona notizia è che il 99% dei casi di impotenza è curabile, tramite una notevole varietà di trattamenti.

La prima cosa da fare è rivolgersi al proprio medico curante, che approfondirà il disturbo e successivamente consiglierà lo specialista più adeguato a cui rivolgersi

A prescindere dalla causa specifica, può essere utile mettere in pratica alcuni accorgimenti che non possono che migliorare la situazione 

E’ consigliabile correggere le proprie abitudini alimentari, preferire frutta e verdura, ed evitare grassi animali; svolgere regolare attività fisica; eliminare il fumo, l’alcol e le sostanze stupefacenti.

 

CHIEDI UN CONSULTO ALLO PSICOLOGO DI MEDICALBOX

Psicologo Medicalbox

Categoria: Psicologia

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog