PSA Alto? Il Dott. Pattonieri ci spiega una Corretta Prevenzione

[fa icon="calendar"] 11/11/15 11.15

PSA AltoIl PSA è un Enzima che viene prodotto dalla Prostata ed ha specifiche funzioni tra cui quella di mantenere fluido lo sperma dopo l’eiaculazione, per consentire agli spermatozoi un movimento più agile nella Cervice Uterina.

In condizioni normali, questo enzima è presente in piccole dosi, ed aumenta solo in condizioni patologiche quali l’Ipertrofia Prostatica Benigna o il Tumore alla Prostata.

Per approfondire questo argomento e per capire meglio come comportarsi per una efficace prevenzione, abbiamo chiesto al Dott. Pattonieri, Direttore del Laboratorio di Analisi Cliniche presso il Poliambulatorio Città di Collecchio, di rispondere ad alcune domande. 

Quando è necessario eseguire Analisi Specifiche?

“Il PSA, Antigene Prostatico Specifico: il nome stesso dice che è legato a patologie tipiche dell’organo riproduttivo maschile. 

Il dosaggio del PSA si effettua per escludere patologie che vanno dall’infiammazione, alla prostatite ed al carcinoma della prostata.

L’incidenza, secondo le statistiche, maggiore nella vita di un maschio medio occidentale, è attorno a 72° anno di età; comunque il consiglio è l’esecuzione del PSA oltre i 40 anni e, ovviamente, ancor di più, oltre i 50: qui diventa un caldo consiglio quello di eseguirlo una volta all’anno.”

Quali sono i Fattori di Rischio di PSA Alto?

“Ci sono cause predisponenti, cause concomitanti… diciamo che il primo suggerimento può venire dal fatto di patologie rivelatesi in famiglia.

Chi ha genitori, fratelli, consanguinei in linea diretta che hanno avuto carcinoma della prostata, sono ovviamente, caldamente, consigliati all’esecuzione del PSA ed eventualmente di una ecografia relativa alla prostata ed alla visita chirurgica da parte dello specialista. Questo è un consiglio assolutamente spassionato.

Ci sono altri motivi, tipo la pratica sportiva: chi usa la bicicletta da corsa, chi effettua percorsi lunghi e frequentemente, chi si allena in bicicletta da corsa, subisce una serie infinita di microtraumi. La posizione in bicicletta espone il soggetto maschile a milioni e milioni di microtraumi che possono infiammare la ghiandola: questo ovviamente andrà poi controllato tramite un esame specifico. Direi che sia un consiglio da tenere in considerazione.“

Come si esegue il PSA? C’è bisogno di preparazione?

“L’esame non richiede digiuno, non richiede particolari precauzioni, semplicemente l’esame, il dosaggio del PSA ematico, va eseguito lontano dal periodo in cui si sia eventualmente eseguita una manovra chirurgica, una visita, un’esplorazione rettale da parte dello specialista perché questo porterebbe ad un aumento vertiginoso dovuto all’effetto meccanico dell’esplorazione.

Una volta eseguito il dosaggio del PSA, questo viene valutato e lo specialista, l’urologo, deciderà poi che cosa fare, se dare terapia o meno. Questo è un consiglio assolutamente spassionato, il costo è ridicolo, assolutamente ridicolo, nell’ordine delle decine di euro, una visita chirurgica verrà suggerita di volta in volta, dall’urologo.”

Urologo

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog