Piu’ di 10 Consigli per fare Passare l’Acne

[fa icon="calendar"] 27/02/17, 19:23

acne_pelle.jpgL' acne è una dermatosi causata dall' infiammazione o dall’ostruzione del follicolo pilifero e/o dalla ghiandola sebacea ad esso annessa. Si tratta di una malattia cronica che può colpire una o più parti del corpo e può manifestarsi con pelle untuosa, punti neri (comedoni), foruncoli infiammati (papule) o brufoli con pus (pustole).

Nell’85% dei casi si parla di forme prettamente adolescenziali ma possono soffrire di episodi di acne anche: neonati, gli adulti, le donne vicino al ciclo e persone con la pelle tendenzialmente secca

 

Nonostante non si possa catalogare tra le malattie ereditarie, è stata dimostrata una certa predisposizione genetica verso questo disturbo; inoltre, pare che compartecipi all'infiammazione (o flogosi) anche un errore del sistema immunitario.

Ovviamente (specie durante il periodo adolescenziale), un ruolo primario è giocato da fattori ormonali che vanno ad aumentare la produzione di sebo; in ultimo, l’infiammazione del bulbo pilifero può essere causa di un'infezione batterica.

 

Per la risoluzione o l’attenuazione dell'acne bisogna necessariamente riferirsi al medico dermatologo che riuscirà, tramite esami istologici (cioè delle cellule), a stabilirne la causa e che, quindi, potrà proporre cure mirate proprio a quel tipo di acne.

In questo articolo, ci limiteremo a proporre qualche consiglio casalingo.

 

Consigli sull'Alimentazione

  • Bevi molto - L’idratazione aiuta a mantenere pulita la pelle sostenendo l’organismo nel liberarsi dalle tossine.
  • Assumi grandi quantità di frutta e verdura – Queste favoriscono il “tenere in ordine” l’intestino e la liberazione dellescorie accumulate.
  • Preferisci: proteine magre a quelle grasse e cereali integrali a quelli raffinati.
  • Assumi integratori vitaminici sotto forma di cibo:
    • Vitamina A: aiuta ad eliminare dalla pelle le proteine ed il sebo. Si trova in: salmone, carote, spinaci e broccoli;
    • Zinco: si pensa che questo minerale crei un ambiente inospitale per i batteri che causano l'acne. Tra gli alimenti che ne sono ricchi: tacchino, germe di grano, ostriche, semi di zucca ed arachidi;
    • Acidi grassi Omega-3: favoriscono il rinnovamento cellulare e riducono le infiammazioni. Esempi di cibi: semi di lino, salmone, semi di girasole e mandorle.
  • Stai lontano da: cioccolato, patatine fritte, pizza, ecc… ma anche da latte ed altri prodotti caseari in quanto ricchi di ormoni.
  • Assumi Integratori di zinco e di Carbone Vegetale per aiutare il corpo ad eliminare tossine ed impurità.

Consigli sullo Stress

Allo stress mentale che accompagna la malattia, possono associarsi anche stress fisici importanti.

  • Evita troppo alcool e fumo: studi in tutto il mondo hanno associato le tossine del tabacco e dell’alcool all'acne.
  • Stai lontano dalla luce solare diretta: ed utilizza una crema protettiva non comedogena (che non ostruisca i pori) per bloccare i raggi nocivi ma
  • Stai il più spesso possibile all’aria aperta.
  • Fai attività fisica per ridurre lo stress.
  • Dormi 9 o 10 se hai meno di 18 anni e 7 o 8 se sei un adulto: è durante il sonno che la pelle di rigenera.

Consugli sull'Igene

  • Lavati il viso due volte al giorno:sii delicato e non utilizzare panni o spugne. L’acqua tiepida aiuta ad aprire i pori per accogliere i prodotti specifici contro l’acne.
  • Lavati le mani prima di lavare il viso: eliminerai, così, il rischio di contaminazione batterica.
  • Idrata il viso dopo ogni lavaggio. Quando ti lavi, togli il sebo che intasa i pori e causa l’acne ma elimini anche l’umidità della quale la pelle ha un naturale bisogno.
  • Se hai la pelle grassa, scegli un’idratante diversa in gel;
  • Se hai la pelle secca, scegli un prodotto cremoso.
  • Non andare mai a dormire con il make-up in quanto ostruirebbe i pori.
  • Esfolia delicatamente la cute una volta a settimanaper eliminare le cellule morte e sbloccare i pori.
  • Durante la giornata non toccare il viso con le mani.Le mani sono terreno fertile per i batteri.
  • Lava le federe ogni settimana.Gli oli che restano sulle federe possono aumentare l'acne diffondendo sporcizia e pelle morta. 
  • Presta attenzione alla routine nella cura dei capelli: il cuoio capelluto rilascia oli naturali per mantenere i capelli lucenti e questo può “colare” sulla fronte.

 

Rimedi Casalinghi

Elementi reperibili in una qualsiasi erboristeria da provare prima su piccole zone del corpo per verificarne la personale tolleranza.

POTRAI DETERGERE IL VISO CON:

Sapone al propoli, sapone allo zolfo, sapone di Marsiglia o sapone di Aleppo

IL TONICO

  • Diluire in 85 cl di acqua minerale 1,5 cl di aceto di mele ed aggiungere 5 compresse di aspirina. Questo tonico può essere applicato sulla pelle 2 volte al giorno con un batuffolo di cotone.

LE CREME

  • Olio essenziale di Tea Tree: da massaggiare sul viso evitando il contorno occhi.
  • Aloe in gel per limitare le infiammazioni ed i rossori.
  • Olio di jojoba anche come struccante per eliminare il sebo in eccesso.

LE MASCHERE

  • Mischiare del bicarbonato di sodio con poca acqua o sapone delicato ed applicare sulla pelle con un leggero massaggio. Lasciare agire per 10 minuti e sfregare delicatamente la parte prima di rimuoverlo. In questo modo, si rimuoverà la pelle morta prima che possa occludere i pori
  • Mescola miele e succo d'arancia o di limone ed applicalo sulla pelle per ridurre le cicatrici da acne e pulire i pori

 

Brufolo all'Ultimo Minuto?...

Giornata importante ed ennesimo brufolo? Appena compare, strodina sopra uno spicchio d’aglio aperto in due: non sarà profumatissimo ma, spesso, molto utile ad evitare che il brufolo aumenti.

Dermatologia

Categoria: Dermatologia

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog