Mancanza di Proteine? Ecco quali sono i Segnali

[fa icon="calendar"] 05/01/18 11.21

nutrizione.pngLe proteine (o protidi) sono molecole costituite da una ventina di elementi base: gli aminoacidi. Otto di questi sono detti "indispensabili" o "essenziali" in quanto il corpo umano non è in grado di sintetizzarli ma li ricava esclusivamente dal cibo.

 

Le loro funzioni sono importantissime per l’organismo:

  • sono i "mattoni" che costituiscono e rinnovano i tessuti (capelli, unghie, pelle, sangue), gli organi ed i muscoli;
  • governano il funzionamento
    • del sistema ormonale,
    • della trasmissione delle informazioni (neurotrasmettitori),
    • della produzione degli enzimi,
    • dell’immunità,
    • della temperatura interna, ecc...;
  • riducono l'appetito ed assicurano il mantenimento della massa magra (muscoli);
  • forniscono energia.

 

Ciononostante, l’apporto proteico deve essere secondario ad una dieta bilanciata in quanto l’eccesso diviene, invece che utile, dannoso per l’organismo.

 

Quali sono le Cause che portano alla Carenza Di Proteine?

Cause e miti da sfatare.

I VEGETARIANI consumano uova e latte, quindi non soffrono di carenza.

I VEGANI ED I CRUDISTI, se seguono una dieta ben bilanciata (meglio appoggiarsi ad un esperto in nutrizione) variando moltissimo gli alimenti (cereali e leguminose), quasi sempre raggiungono il fabbisogno di tutti gli amminoacidi essenziali eccezion fatta che per la “lisina”.

Quest’ultima

  • entra nella composizione del collagene,
  • favorisce la formazione di anticorpi,
  • è indispensabile per la sintesi di alcuni ormoni (il più importante è l’ormone della crescita nei bambini) ed enzimi ed
  • è necessaria per sviluppo e alla fissazione del calcio nelle ossa.

 

La carenza di lisina causa la pellagra responsabile di: demenza, dermatiti e diarrea.

 

UN INSUFFICIENTE APPORTO ALIMENTARE dovuto ad:

  • alimentazione insufficiente,
  • difficoltà di masticazione,
  • tossicodipendenza,
  • alcolismo,
  • anoressia nervosa,
  • veganesimo o crudismo non opportunamente gestiti.

 

ALTERATA DIGESTIONE O ASSORBIMENTO come nei casi di:

  • patologie anatomo-funzionali gastriche,
  • patologie intestinali,
  • patologie pancreatiche,
  • infezioni
  • parassitosi 

COMPLICANZE METABOLICHE

  • che determinano un apporto insufficiente di aminoacidi come nel caso di
    • gravi patologie congenite o di
    • insufficienza epatica
  • o che ne aumentano la richiesta metabolica, fisiologica o patologica, ad esempio:
    • insufficienza renale,
    • gravidanza o
    • pratica sportiva esagerata.

 

Quali sono i Sintomi legati ad una Mancanza di Proteine?

Di seguito, i principali.

BASSE DIFESE IMMUNITARIE

Acciacchi frequenti? Non solo la carenza di protidi può rendere più soggetti ad infezioni ma anche le ferite tenderanno a guarire più lentamente in quanto non è più assicurato il rinnovamento cellulare.

 

CONFUSIONE MENTALE

  • Le funzioni cognitive e celebrali,
  • l’umore e
  • le prestazioni mentali (come la concentrazione)

vengono rallentate a causa della carenza di neurotrasmettitori (come, ad esempio, la serotonina).

 

CONTINUA VOGLIA DI DOLCE

Le proteine normalizzano i livelli di glucosio nel sangue: in caso di apporto carente, l’organismo richiederà l’assunzione di una maggiore quantità di zuccheri.

 

DIETA DIMAGRANTE INEFFICACE

Il nostro corpo brucia molta più energia per digerire le proteine piuttosto che i carboidrati o i grassi; va da sé che: limitarne l’assunzione può impedire la perdita di peso. Leggi qui per una Dieta Dietox Dimagrante

 

DOLORE MUSCOLARE ED ARTICOLARE

Tutti i tessuti (specialmente i muscoli) si “nutrono” di queste molecole: debolezza muscolare e/o dolore articolare non correlati a sforzi fisici sono spesso legati alla carenza di aminoacidi.

 

INVECCHIAMENTO DELLA CUTE E DEGLI ANNESSI CUTANEI

Quando non assumono abbastanza proteine (ma questo vale anche per altri componenti nutrizionali), il corpo entra in “modalità di conservazione” interrompendo l’invio di sostanze nutrienti alle parti meno utili alla sopravvivenza.

 

Il risultato è che:

  • i capelli si diradano,
  • le unghie si desquamano,
  • le cuticole si ispessiscono e
  • a pelle diviene più secca (specie negli arti, tenderà alla desquamazione).

Un aspetto stanco, sciupato e pallido è un indicatore da prendere in considerazione.

 

RITENZIONE IDRICA

Specie d’estate, aiutano a combattere la ritenzione idrica causa di:

  • gonfiore generalizzato,
  • cellulite,
  • occhi gonfi,
  • mani gonfie, ecc…

 

Queste alterazioni sono da correlare ad una condizione chiamata edema: carenza di proteine plasmatiche (presenti nel sangue) che porta ad un eccesso di liquido sotto pelle. Tali sostanze, infatti, hanno il compito di controllare il trasporto di liquidi dai tessuti ai capillari; se sono insufficienti, si creerà un accumulo di questi all’interno degli spazi interstiziali. 

Un’aggravante di questa situazione è che il corpo preleva le proteine carenti dai muscoli.

 

STANCHEZZA CONTINUA

I bassi livelli di energia possono essere conseguenti ad una carenza di tirosina deputata al favorire i neurotrasmettitori che, a loro volta, stimolano l’attività, la vigilanza, e l’energia.

Vuoi una Dieta Personalizzata?  

Dietologo

Categoria: Nutrizione e Dieta, Bellezza e Benessere

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog