L’ Acqua Frizzante fa Ingrassare?

L'acqua frizzante fa ingrassare

Bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno è fondamentale per garantire il benessere del corpo.

  • L’acqua favorisce l’eliminazione delle tossine dagli organi
  • rafforza sistema immunitario
  • previene l’accumulo dei sali a livello renale diminuendo il rischio di calcolosi
  • trasporta i nutrienti verso le cellule
  • è necessaria per mantenere la corretta umidità corporea (specie delle mucose)
  • combatte la pelle secca
  • aiuta gli sportivi a compensare la perdita di liquidi
  • contribuisce a prevenire alcune tipologie di mal di testa
  • migliora la concentrazione soddisfacendo le esigenze di idratazione del cervello
  • aumenta l’energia
  • incentiva il rilascio di endorfine (sostanze legate alla felicità ed al buon umore)
  • agevola la digestione
  • favorisce il senso di sazietà 
  • pare (ci sono delle ricerche in corso) che stimoli il metabolismo fino al 30%.

Visti gli ultimi due punti, pare proprio che l’acqua frizzante non faccia ingrassare… Approfondiamo!

Perchè in tanti scelgono l’Acqua con le Bollicine?

L’acqua gasata è un’acqua minerale ricca di anidride carbonica. Può avere origine naturale (alcune acque effervescenti sgorgano direttamente dalle sorgenti) ma, generalmente, viene ottenuta aggiungendo all’acqua dell’anidride carbonica in diverse forme.

Il motivo per il quale molte persone la ritengono più dissetante rispetto a quella comune è presto spiegato: i gas agiscono sui recettori del gusto fino ad anestetizzarli e questo dona al palato una maggiore sensazione di freschezza (purtroppo) temporanea.

Perchè l’Acqua Frizzante è sconsigliata nelle Diete?

In generale, le bollicine sono sconsigliate a chi:

  • soffre di osteoporosi o carie (l’acidità favorirebbe la perdita di minerali),
  • soffre di gastrite o reflusso,
  • soffre di colite o flatuleza.

Da una mano, invece, a chi soffre di digestione lenta.

Ma l’acqua frizzante fa ingrassare? Nonostante sia priva di calorie (e, quindi, di per sé, non faccia ingrassare), potrebbe boicottare un sano regime alimentare.

  • La sensazione di freschezza immediata porta a bere meno: l’assunzione di grandi quantità di liquidi è essenziale specie in una dieta ipocalorica.
  • Gonfiando lo stomaco, regala una pronta sensazione di sazietà: la persona che beve gasato durante i pasti mangerà probabilmente di meno ma, una volta scoppiate tutte le bollicine che dilatano lo stomaco, si troverà a fronteggiare la fame improvvisa durante la giornata, rischiando di ricorrere al primo snack reperibile.

In sostanza (e come sempre) il buon senso e la moderazione fanno da padroni: è concesso il bicchiere d’acqua frizzante come regalo al palato ma non come abitudine.