Tonsillite o Faringite accompagnate da Placche in Gola? Ecco i Rimedi!

[fa icon="calendar"] 29/10/15, 20:03

placche_in_golaLe placche in gola sono causate  generalmente da un’infezione di origine virale, batterica o fungina. Tutto ciò  è la conseguenza di un’infiammazione  che ha  come sintomi principali:  mal di gola piuttosto forte e  difficoltà nella deglutizione. Nei casi più gravi si può notare anche la presenza di pus.
I bambini sono i più colpiti, ma anche gli adulti possono incorrere in questa spiacevole patologia, soprattutto se si hanno basse difese immunitarie.

Anche se il mal di gola può presentarsi senza un innalzamento della temperatura corporea, è sempre necessario intervenire con appositi rimedi, farmacologici o naturali, a seconda del quadro clinico.

Sintomi:

I sintomi delle placche in gola si riconoscono facilmente. Il quadro, infatti, si distingue per la presenza di una tonsillite o di una faringite.

Di seguito i sintomi principali che accompagnano quest’infezione:

  • Mal di gola acuto
  • Formazione di pus
  • Difficoltà nel deglutire
  • Mal di testa molto fastidioso
  • Sensazione di stanchezza
  • Malessere generale
  • In alcuni casi presenza di febbre
  • Eruzioni cutanee sotto le ascelle o nelle pieghe della pelle
  • Disturbi di stomaco (nausea, vomito)
  • Dolore del basso ventre
  • Riduzione dell'appetito

Cause:

Escludendo i casi gravi, tra cui tumori o HIV, nella maggior parte dei casi sono dovuti ad un'infezione causata da funghi, virus o batteri; spesso  l'infezione è determinata dallo Streptococco.

Si tratta di un accumulo di secrezioni che il nostro organismo non è stato in grado di espellere mediante il processo respiratorio. La causa è ovviamente la patologia cui si fa riferimento, che ostruisce parzialmente i canali respiratori.

La tonsillite o la faringite sono le patologie più diffuse in grado di determinare la formazione delle placche, le quali possono essere contagiose, in particolari modo nei primi 3 giorni dell'infezione.

Cure:

Le cure possono differire tra di loro in base alla causa che scatena l’infezione:

  • Antibiotici per infezioni di origine batterica
  • Antipiretici in presenza di febbre che supera i 38°
  • Antimicotici in caso di funghi

Rimedi naturali:

  • La salvia, assunta sotto forma di decotto: fare bollire alcune foglie in 2 bicchieri d'acqua, per 5/10 minuti
  • La propoli: bastano 2/3 gocce di tintura sulla parte infiammata, anche mescolata ad un cucchiaino di miele
  • Il limone, per i gargarismi
  • Il timo, adatto per preparare tisane
  • Latte e miele

Medicalbox

Cos'è Medicalbox? Scoprilo qui!

 

Categoria: Attualità

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog