Pranzi Veloci? Prova la Pocket Diet e metti il pasto in tasca

[fa icon="calendar"] 18/05/18 10.26

pocket dietChi sceglie di digiunare a pranzo fa una scelta assolutamente errata, anche nei casi in cui la scelta sia imposta per mancanza di tempo.

E’ sufficiente, per coloro che, ad esempio, hanno anche poco tempo per consumare il pranzo, scegliere i cosiddetti sostitutivi del pasto, che consentono di alimentarsi in modo equilibrato e preservare il peso forma.

 

Siamo tutti ormai disposti a saltare i pasti pur di guadagnare tempo prezioso da dedicare alla famiglia, al famiglia al lavoro, alle passioni: infatti, durante l’ora della pausa pranzo ci si dedica a tutto, alla palestra, all’estetista, alla spesa e l’unica cosa che non si fa è mangiare.

Questa è un’abitudine pessima, sia per il nostro benessere che per la linea, perché spesso ci fa arrivare a cena con una fame incontrollabile: una volta seduti a tavola ci si sente autorizzati ad ingurgitare qualsiasi cosa, perché “non ho mangiato niente a pranzo”.

Ma, come dicevamo, questa è un’abitudine dannosa sia per il rendimento lavorativo che per la linea: in particolare, è importante perché, da un lato, ricarica il fisico e la mente e, dall’altro, aiuta a mantenere il peso forma, evitando le abbuffate della sera.

 

Bisogno di Pranzi Veloci?

Le soluzioni per non privarsi di un pasto importante sono tante!

Quindi, la cosa importante è non saltare il pranzo, cercando di variare i cibi, moderando le dosi e soprattutto rilassandosi durante questo breve spazio di pausa.

Fortunatamente i dati parlano di un piccolo 1% che ancora si ostina a saltare il pranzo: per il resto, circa 6 italiani su 10, percentuale più alta in tutta Europa, optano per il pranzo fuori ufficio, che sia al bar o al ristorante. Questo perché si punta alla qualità ed al cibo fresco.

Lascia comunque sorpresi il fatto che anche solo un 1% ancora dica di non avere tempo per pranzare: le soluzioni salva tempo sono ormai numerosissime, dai pasti pronti alle barrette sostitutive, ce n’è per tutti i gusti.

Vengono chiamate Diete Pocket proprio perché questi cibi si possono infilare in borsa o nella ventiquattro ore, garantendosi un pasto bilanciato e completo, ma soprattutto pronto all’uso!

Risultano particolarmente utili quando il lavoro non da tregua oppure quando si viaggia e non si è sicuri di potersi fermare per un pasto decente.

I cibi pocket si scartano e garantiscono, in pochi minuti, il mix perfetto di nutrienti di cui l’organismo ha bisogno, senza sgarrare con le calorie poiché generalmente rispettano la percentuale corretta per il pranzo, circa 35-40% del fabbisogno giornaliero.
 

Ma non è tutto: se un tempo i cibi sostitutivi erano insapori e poco invitanti, oggi soddisfano anche le papille gustative e l’occhio, grazie alla grande varietà di soluzioni: cracker di grano saraceno farciti al formaggio, vellutate di verdure e cereali, frullati al cioccolato, fino agli smoothies, ultima frontiera dei pasti veloci, centrifugati salutari di vari gusti.

Dietologo Medicalbox

Categoria: Nutrizione e Dieta

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog