La scelta dello Sport per Mio Figlio

[fa icon="calendar"] 02/09/18 21.36

sport per mio figlioÈ ampiamente dimostrato che i benefici dello sport nei bambini sono amplificati:

  • assicura un adeguato sviluppo delle ossa e dei muscoli,
  • regola il metabolismo,
  • insegna il rispetto per sé e per gli altri,
  • insegna il rispetto delle regole,
  • migliora i livelli di autostima ed il rapporto con gli altri,
  • favorisce la socializzazione,
  • migliora l’attenzione ed il rendimento scolastico,
  • diminuisce lo stress e l’aggressività.

 

Inoltre, la cultura sportiva di oggi fa sì che anche gli sport singoli non siano, poi, così tanto “singoli”: i compagni tifano per tutti, aiutano gli avversari a prepararsi in camerino e la rivalità viene relegata al momento della competizione. Pena: severa ramanzina da parte dell’Allenatore.

 

Attenzione, però: il tipo di sport non deve essere imposto da mamma e papà ma scelto dal bambino in quanto piacevole diversivo. In realtà, mamma e papà dovrebbero proprio rimanere fuori da questo mondo (specie durante le gare) delegando il ruolo educativo relativo all’attività alla società sportiva.

 

A Quale Età Iniziare A Praticare Sport?

Ovviamente: appena nati! 

In teoria, i bambini potrebbero entrare in acqua già pochi giorni dopo la nascita. L’idrochinesiologia o movimento in acqua (o acquaticità, passati i tre anni) rappresenta per il piccolo una regressione tranquillizzante che coinvolge molti sensi e che gli consente di sperimentare movimenti nuovi.

Con i più grandicelli, si sfruttano anche tappeti, ciambelle, palle ed altri giocattoli galleggianti che aiutano l’acquisizione dell’equilibrio e favoriscono il gioco con i compagni: condizione molto difficile per un bambino di tre anni che, per natura, tende a vedere solo sé stesso ed al centro del mondo.

 

Gli Sport “Così Detti” Singoli: Schede

ATLETICA LEGGERA

Età consigliata per l’inizio della pre-atletica: 6-8 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • capacità di coordinazione neuro-muscolare;
  • capacità metaboliche;
  • buona preparazione di base per tutti gli sport.

In Più:

  • può essere praticata all’aria aperta durante i periodi meno freddi.

 

CICLISMO

  • Età consigliata per l’inizio con i genitori: 4-5 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • favorisce lo sviluppo della coordinazione;
  • accresce lo spirito di osservazione (per non cadere).

In più:

  • aiuta ad acquisire fiducia in sé stessi;
  • accresce l’autonomia;
  • sviluppa il senso di responsabilità;
  • regala un rilassante senso di libertà;
  • offre la possibilità di allontanarsi dallo smog cittadino.

Attenzione: rinforza in modo particolare solo gli arti inferiori: è bene abbinarlo al nuoto o alla palestra.

 

DANZA

Età consigliata per l’inizio sia per i maschi (che, inizialmente avranno più difficoltà), che per le femmine: 5 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • abitua ad una postura corretta;
  • aggrazia i movimenti.

In più:

  • affina il senso del ritmo;
  • utilissima per far emergere la personalità del bambino.

Attenzione: può essere considerata uno sport completo solo se l’allenamento è abbinato ad una ginnastica preparatoria.

 

GINNASTICA (di qualsiasi tpo)

Età consigliata per l’inizio: 5 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • favorisce lo sviluppo armonico dell’apparato muscolo-scheletrico;
  • aumenta la conoscenza, la consapevolezza ed il controllo del proprio corpo.

In più:

  • può ben completare sport che sollecitano solo alcune parti del corpo.

 

ARTI MARZIALI (in genere)

Età consigliata per l’inizio: 7-8 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • sviluppano la coordinazione neuro-motoria (ma solo se il bambino “è pronto);
  • rinforzano la muscolatura:
  • accelerano l’acquisizione della conoscenza, della consapevolezza e del controllo del corpo.

In più:

  • infondono fiducia nelle proprie capacità;
  • insegnano a controllare la propria aggressività.

 

NUOTO

Età consigliata per l’inizio dei veri e propri corsi di nuoto: 3 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • consente uno sviluppo armonioso di tutto il corpo:
  • aiuta la coordinazione dei movimenti.

In più:

  • è uno sport sicuro in quanto non dà carichi sull’apparato locomotore scongiurando i rischi di traumi.

 

PATTINAGGIO 

Età consigliata: 5 anni con il vero e proprio “lavoro articolare” verso i 7-8 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • sviluppa il senso dell’equilibrio;
  • sviluppa le capacità coordinative;
  • lavora molto sulla flessibilità articolare.

In più:

  • può essere svolto anche all’aperto come attività ludica favorendo la socializzazione.

Attenzione: rinforza in modo particolare solo gli arti inferiori: è bene abbinarlo al nuoto o alla palestra.

 

SCHERMA e TENNIS

Età consigliata: 7-8 anni, dopo avere praticato qualche anno di nuoto e palestra (vedi nota sotto).

Competenze Fornite da questo sport:

  • sviluppano molto concentrazione e
  • disciplina

Attenzione: sono sport asimmetrici che impongono l’abbinamento con abbinarlo nuoto o palestra.

 

SCI

Età consigliata: 4 anni (non necessita di forza ed il baricentro basso aiuta l’apprendimento tecnico).

Competenze Fornite da questo sport:

  • sviluppa l’agilità;
  • sviluppa la coordinazione neuro-motoria e l’equilibrio.

In più:

  • insegna ad avere fiducia nelle proprie capacità e
  • si pratica a contatto con la natura. 

 

YOGA

Adatto a qualsiasi bambino:

  • che fatichi a stare fermo;
  • che sia particolarmente aggressivo, ansioso o pauroso;
  • che abbia disturbi dell’attenzione e dell’apprendimento.

 

ZUMBA

Adatto a qualsiasi età:

  • combatte l’obesità;
  • migliora la coordinazione ed il controllo dei movimenti.

In Più:

  • la musica e le coreografie sviluppano la creatività, la fantasia e il rispetto per gli altri;
  • permette ai bambini di esprimere la propria fisicità.

 

Gli Sport Di Squadra: Schede

CALCIO 

Età consigliata: per il mini-calcio 4-5 anni; per il calcio 7-8 anni; per il “vero” calcio a ruoli 12 anni.

Competenze Fornite da questo sport:

  • sviluppo della coordinazione neuro-muscolare,
  • della forza,
  • della velocità e
  • della resistenza.

In più:

  • favorisce la socializzazione ed
  • insegna a mettere da parte se stessi in favore di un obbiettivo comune,

Attenzione: sviluppa solo la muscolatura delle gambe: è bene abbinarlo al nuoto o alla palestra.

 

PALLACANESTRO e PALLAVOLO

 

Età consigliata: 7-8 anni (minibasket e minivolley)

Competenze Fornite da questo sport:

  • sono sport completi;
  • allungano la colonna vertebrale e fortificano gli addominali;
  • sviluppano precisione ed abilità.

In più

  • stimolano lo spirito di gruppo.

 

RUGBY

Età consigliata: dipende da come la società sportiva ne affronta l’approccio.

Competenze Fornite da questo sport:

  • sviluppa tutte le capacità neuro-motorie.

In più:

  • favorisce la socializzazione;
  • aumenta l’equilibrio psichico del bambino in quanto, nel dopo partita, mischia la squadra perdente con quella vincitrice;
  • favorisce il “senso del rispetto” verso: gli orari, i compagni, il capitano, gli allenatori e, gli avversari.

 

Categoria: Attualità

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog