Pasta con Fiori di Zucca: ecco la nostra Cacio e Pepe alternativa!

[fa icon="calendar"] 20/06/16 10.19

Zucchine.pngLe zucchine sono un ortaggio facilmente reperibile durante tutto l'anno, perché vengono coltivate in serra, ma è un prodotto che ha una sua stagionalità: matura, infatti, all'inizio dell'estate e si raccoglie fino alla fine di settembre.

Consumare le zucchine che maturano in questo periodo significa assumere un alimento più ricco di acqua e più dolce.

 

Le zucchine sono il frutto acerbo di una pianta chiamata Cucurbita pepo, che veniva coltivata già alcuni millenni a.C., nelle zone dell’America meridionale, e che venne importata in Europa solo dopo la scoperta dell'America.

Ma anche i fiori delle zucchine, chiamati fiori di zucca, che crescono sulla sommità del vegetale, sono assai apprezzati, tradizionalmente nelle frittate oppure ripieni e fritti, ma sono numerose le varianti che si possono sperimentare.

 

Oggi vi vogliamo proporre una ricetta innovativa, gustosa e saporita, per apprezzare i fiori di zucca, rivisitando un piatto della tradizione romana.

 

Pasta con Fiori di Zucca: Cacio e Pepe…con i Fiori!

 

Ingredienti (per 2 Persone):

  • 180 gr di Spaghetti alla Chitarra
  • 5 cucchiai di Pecorino Sardo grattugiato
  • 7 Pomodorini Datterini
  • 1 Zucchino
  • 1 Spicchio di Aglio
  • 3 foglie di Basilico
  • 10 Fiori di Zucca
  • Olio Evo
  • Sale e Pepeb.

 

Preparazione:

Prima di tutto, lavate e tagliate le zucchine a julienne; tritate l’aglio e mettetelo in padella con un cucchiaio abbondante di olio, facendolo rosolare piano ed aggiungete le zucchine.

Lasciate cuocere per circa 5 minuti e aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi. Lasciate cuocere ancora per un paio di minuti, aggiungendo se necessario un poco di acqua, dopo di che spegnete il fuoco.

Procedete con la cottura della pasta, avendo cura di scolarla 3 minuti prima del tempo indicato; a questo punto riaccendete la padella con il sugo, scolate con una pinza gli spaghetti e trasferiteli nella padella, conservando così l’acqua di cottura.

Saltare il tutto in modo da amalgamare bene gli ingredienti, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta per poi farla assorbire. Quando manca ormai un minuti, aggiungere i fiori di zucca tagliati per il lungo e ed aggiungere altra acqua se necessario.

Aggiungere il basilico spezzettato con le mani e una volta tolto dal fuoco aggiungere il pecorino, il pepe nero e servite.

Buon Appetito!

 

Dietologo

Cosa è Medicalbox? LEGGI QUI

Categoria: Ricette, Nutrizione e Dieta

Le informazioni contenute in questo articolo non sostituiscono il parere di un medico, per questo ti consigliamo di affidarti sempre ad uno specialista.
Medicalbox Staff

Scritto da Medicalbox Staff

Medicalbox è il primo sito che ti parla di salute e ti fa risparmiare sulla prenotazione di visite mediche online.

call_center_3.png
Second_Opinion

Iscriviti al Nostro Blog